Tag Archives: Ashley Walker

Julie Vanloo MVP D-Sport della seconda giornata di A1

Nella foto: Julie Vanloo (©D-Sport – Matteo Romanelli)

È Julie Vanloo l’MVP D-Sport della seconda giornata del campionato di serie A1 2016/17 di basket femminile. La play belga di Ragusa, infatti, ha ottenuto in virtù dell’eccellente prestazione offerta contro Broni una valutazione, secondo il nostro algoritmo statistico, di 153,6, nettamente la migliore registrata in questo turno. L’ex giocatrice di Lulea nel confronto contro la formazione lombarda ha fatto registrare le seguenti statistiche: 16 punti (1/1, 4/7, 2/2). 1 rimbalzo, 1 stoppata, 2 perse, 4 recuperi e 3 assist in 20 minuti di utilizzo.

In una giornata resa monca dal rinvio del big match tra Napoli e Lucca, abbiamo assistito a due anticipi molto combattuti, con San Martino capace di risalire da 10 punti di ritardo dopo il primo tempo per decidere la contesa nel quarto periodo a Vigarano e Torino a sorpassare nel finale dopo aver dovuto inseguire per due quarti La Spezia, mentre i tre incontri domenicali disputati hanno visto vittorie con scarti molto ampi di Venezia a Battipaglia, Schio a Umbertide e Ragusa, appunto con Broni.

Ragusa – Broni 80-37
Nel match disputato in Sicilia, la TechEdge, dopo la splendida prova inaugurale con Napoli, si è presentata in formazione ampiamente rimaneggiata, senza le infortunate Braatka, Pavia e Stokes, e quindi fin da subito si è dovuta inchinare di fronte alla Passalacqua, perdendo il primo match ufficiale degli ultimi 17 mesi, un traguardo senza dubbio da sottolineare. In un incontro in discesa dopo il 24-6 del primo quarto, Ragusa ha potuto operare rotazioni molto ampie, dando molti minuti anche a ragazze del settore giovanile come Rimi e Bongiorno. Oltre a Vanloo, da segnalare anche la prestazione tutta sostanza di Nicholls (6 punti ma 24 di valutazione), i 18 punti di Astou Ndour e la prova di Gorini (16 di valutazione)
Ragusa: Nicholls 6, Consolini 4, Gorini 8, Valerio, Spreafico 13, Formica 3, Rimi 2, Bagnara 1, Brunetti 5, Bongiorno 4, Vanloo 16, Ndour 18. All. Lambruschi
Broni: Costa, Madu 13, Pavia ne, Ravelli 5, Zampieri 2, Bonvecchio 9, Soli 3, Baldan, Richter 5, Fusari. All. Sacchi
MVP D-Sport: Vanloo 153,6 D-Sport Cup: Vanloo 5 p., Nicholls 3 p., Ndour 2 p., Gorini 1 p.

Battipaglia – Venezia 51-73
Partita tutta di marca Umana al PalaZauli, dopo il primo quarto chiuso sull’8-21, la Reyer ha tenuto un vantaggio che ha oscillato a cavallo dei 20 punti per tutta la durata del match. Con un valore di 103,1 il nostro algoritmo premia come MVP Maya Ruzickova, autrice di 11 punti (5/10), con 10 rimbalzi, 2 stoppate e 3 recuperi nei 23 minuti di permanenza in campo. Risaltano anche le prestazioni di Carangelo, autrice di 15 punti, e di Walker, 8 punti e 14 di valutazione in 18 minuti. Per la Treofan, la nostra analisi statistica mette in luce Stefania Trimboli, 12 minuti in campo per problemi di falli, nei quali ha messo a segno 11 punti con 3/4 dalla distanza.
Battipaglia: Chicchisiola, Porcu, Verona 3, Trimboli 11, Policari 7, Williams 21, Trucco 2, Diouf ne, Vella, Noblet, André, Sotiriou. All. Riga
Venezia: Micovic 8, Melchiori, Carangelo 15, Sandri 2, Cubaj 2, Ruzickova 11, Dotto 13, Fontenette 8, Walker 8, Favento 6. All. Liberalotto
MVP D-Sport: Marie Ruzickova (103,1) D-Sport Cup: Ruzickova 5 p., Carangelo 3 p., Walker 2 p., Trimboli 1 p.

Umbertide – Schio 50-84
Con Anderson a riposo sostituita da Martinez per Schio, il primo quarto è tutto sommato equilibrato, con le padrone di casa che operano il primo break nella seconda frazione, chiusa avanti di 14 per poi dilagare negli ultimi 10 minuti, per un passivo anche eccessivo per il cuore messo sul parquet dalle padrone di casa. L’MVP, con una prestazione valutata 97,5 dal nostro algoritmo, è Giorgia Sottana, che in appena 18 minuti di utilizzo nelle rotazioni estremamente ampie adottate da Mendez, ha realizzato 13 punti (1/1, 3/6), con 4 rimbalzi, 2 assist e 16 di valutazione. Ottima tra le padrone di casa la prova di Giulia Moroni, autrice di 14 punti, la seconda miglior giocatrice dell’incontro secondo il nostro algoritmo, così come meritevoli di menzione sono state le prestazioni di Ress (11 di valutazione e 1,5 di Oer) e Martinez, 11 punti per la spagnola.
Umbertide: Giudice, Cabrini 3, Dell’Olio, Moroni 14, Milazzo 6, Clark 5, Paolocci ne, Fusco, Brown 9, Bove 2, Mancinelli 1, Mallard 10. All. Serventi
Schio: Yacoubou 8, Martinez 11, Bestagno 6, Gatti 4, Miyem 9, Tagliamento ne, Masciadri, Zandalasini 15, Sottana 13, Ress 6, Macchi 12. All. Mendez
MVP D.Sport: Giorgia Sottana (97,5) D-Sport Cup: Sottana 5 p., Moroni 3 p., Ress 2 p., Martinez 1 p.

Torino – La Spezia 73-68
Partita estremamente equilibrata quella del PalaEinaudi, e infatti il nostro algoritmo come miglior giocatrice premia, nonostante la sconfitta di La Spezia, Valeria De Pretto, autrice di una splendida prova da 22 punti (6/10, 3/4), con 5 rimbalzi e 6 recuperi. Nonostante la grande prova dell’ex giocatrice di Parma, tuttavia, i 2 punti sono andati alla fine a Torino, che nel finale ha rimontato lo svantaggio accumulato nella fase centrale del match. A spiccare per le piemontesi Bruner con 17 punti, Tikvic con 14 e capitan Quarta con 10 punti e 4 recuperi.
Torino: Giacomelli ne, Tikvic 14, De Chellis ne, Kacerik 8, Quarta 10, Conte, Bruner 17, Cordola 4, Marangoni 2, Davis 14, Gatti 4. All. Spanu
La Spezia: Bocchetti 13, Nori 2, Aldrighetti ne, Corradino 2, Premasunac 7, De Pretto 22, Bacchini ne, Hrynko 19, Pappalardo, Linguaglossa 3, Carrara ne. All. Cosolini
MVP D-Sport: Valeria De Pretto (86,1) D-Sport Cup: De Pretto 5 p., Bruner 3 p., Tikvic 2 p., Quarta 1 p.

Vigarano – San Martino 51-60
Vigarano con una ottima prima parte di gara era riuscita a mettere in difficoltà San Martino fino ad oltrepassare la doppia cifra di vantaggio (38-27 all’intervallo), per subire però nella seconda parte dell’incontro l’inesorabile rimonta luparense. In casa estense, tuttavia, spiccano le ottime prestazioni di Erica Reggiani e Sofija Aleksandravicius, che secondo il nostro algoritmo sono state le due migliori giocatrici in campo. La play marchigiana, in particolare, ha segnato 9 punti e raccolto ben 10 rimbalzi, con 2 assist. Per la statunitense di passaporto lituano, invece, 14 punti. In casa Fila, le migliori sono state Mahoney, 19 punti, e Bailey, 12.
Vigarano: Ferraro ne, Littles 11, Rosier, Ciarciaglini ne, Tridello ne, Reggiani 9, Crudo 4, Granzotto 2, Cigliani, Vian 2, Aleksandravicius 14, Orrange 9. All. Solaroli
San Martino: Mahoney 19, Filippi 13, Tonello 3, Fassina 2, Bailey 12, Keys, Sulciute 2, Gianolla 7, Sbrissa 2, Fabbri. All. Abignente
MVP D-Sport: Reggiani (64,9) D-Sport Cup: Reggiani 5 p., Aleksandravicius 3 p., Mahoney 2 p., Bailey 1 p.

Classifiche di rendimento
In testa alla classifica generale dopo 2 giornate, in attesa di Napoli – Lucca, si trova un tuo tutto ragusano, con Vanloo e Ndour a condividere il primato a quota 7, seguire da Bailey e Ruzickova con 6 e altre 9 atlete a quota 5. Ecco la graduatoria per le prime 15 posizioni:

  1. Astou Ndour (Ragusa) 7 punti
  2. Julie Vanloo (Ragusa) 7 punti
  3. Jasmine Bailey (San Martino) 6 punti
  4. Marie Ruzickova (Venezia) 6 punti
  5. Ashleigh Fontenette (Venezia) 5 punti
  6. Giorgia Sottana (Schio) 5 punti
  7. Martina Bestagno (Schio) 5 punti
  8. Martina Crippa (Lucca) 5 punti
  9. Maaja Bratka (Broni) 5 punti
  10. Valeria De Pretto (La Spezia) 5 punti
  11. Erica Reggiani (Vigarano) 5 punti
  12. Ashley Walker (Venezia) 5 punti
  13. Kathrin Ress (Schio) 5 punti
  14. Gaia Gorini (Ragusa) 4 punti
  15. Ivana Tikvic (Torino) 4 punti
    seguono 21 giocatrici con punteggi inferiori

Anche nella classifica di rendimento a squadre comanda Ragusa. Ecco i punteggi:

  1. Ragusa 21 punti
  2. Schio 19 punti
  3. Venezia 19 punti
  4. San Martino 11 punti
  5. Lucca* 11 punti
  6. Torino 8 punti
  7. Broni 8 punti
  8. Vigarano 8 punti
  9. La Spezia 6 punti
  10. Umbertide 6 punti
  11. Napoli* 3 punti
  12. Battipaglia 1 punto
    * una partita in meno

Note dall’Opening Day di Lucca

Come per ogni primo giorno di scuola che si rispetti, non è certo l’Opening Day il momento che possa esprimere promozioni e bocciature. Il vernissage, organizzato quest’anno in maniera impeccabile da Lucca, come sempre è stato un bel momento che … Per saperne di più

Schio mostra i muscoli e passa 78-54 a Lucca

Lucca: Pedersen 8, Harmon 11, Wojta 10, Crippa 6, Dotto 17, Templari, Reggiani, Gatti  2, Laterza, Viale ne, Gaeta ne, Mandroni ne. All. Diamanti Schio: Yacoubou 25, Walker 15, Macchi 11, Anderson 9, Sottana 10, Gatti 5, Masciadri 3, Ress, Zandalasini, Bestagno ne, Battisodo … Per saperne di più

Il colpo di Macchi decide una splendida partita: gara-1 è di Schio 56-57

Perché alla fine il basket è uno sport semplice nella sua essenza, si gioca 5 contro 5 usando le mani e alla fine il canestro decisivo lo segna Chicca Macchi, Possiamo sintetizzare così, negli ultimi 17 secondi, gara-1 di finale … Per saperne di più

Schio supera anche Villeneuve d’Ascq e chiude il girone al secondo posto

Completa l’opera con successo il Famila Schio che supera per 75-57 al PalaRomare Villeneuve d’Ascq e così conclude con uno splendido secondo posto il proprio cammino nel girone A di Eurolega. Una partita condotta con grande autorità dalle campionesse d’Italia … Per saperne di più

Venezia batte Schio, Ragusa riparte

La partita più attesa della 5^ giornata di ritorno dell’Almo Nature Cup era senza dubbio il derby veneto tra Venezia e Schio che ha visto l’Umana Reyer battere il Famila per la prima volta da quando le oro-granata sono tornate … Per saperne di più

Impresa di Schio: violato il campo del Fenerbahçe

Istanbul si conferma terra di conquista per Schio che dopo aver sconfitto in casa il Galatasaray nel primo match della stagione di Eurolega, concede un favoloso bis violando il campo del Fenerbahçe, squadra che fin qui non aveva mai perso … Per saperne di più

Schio travolge Kosice e si qualifica per i quarti di finale

Mancava l’ultima gemma per completare il gioiello, e come spesso accade, l’ultima gemma incastonata è stata, se non la più preziosa, senz’altro la più bella. Schio infatti ha letteralmente travolto al PalaCampagnola le Good Angels di Schio, con il punteggio … Per saperne di più

Eurolega, sconfitta indolore per Schio a Salamanca

Vincere è sempre meglio di perdere, e fin qui è monsieur Lapalisse che parla, ma se proprio si dovesse scegliere una partita dalla quale uscire con una sconfitta, probabilmente per Schio non ce n’era uno migliore di quello di questa … Per saperne di più

Schio vince a Sopron e continua a correre in Eurolega; Lucca aggancia Ragusa

Prosegue il cammino autoritario di Schio in Eurolega con la vittoria per 75-65 sul campo di Sopron, una partita particolarmente insidiosa, perché il successo era necessario per non complicare troppo il cammino europeo, ma la squadra di fronte, nonostante il … Per saperne di più